Con_tort_art

RaiRadio3 Gli speciali: Buon compleanno Cage

Il problema ( e la peculiarità) dell’arte contemporanea è che a differenza di quella “classica” (che, sgrossando sgrossando, potremmo fare arrivare fino all’informale e alle destrutturazioni varie di stili e forme variamente “comprensibili”) ha sempre bisogno del supporto delle parole, di giustificative “pezze d’appoggio”, di interpretazioni, di studio critico. E ciò vale anche l’arte “classica” ovviamente, ma questa, volendo, si può anche “solamente” e meramente contemplare. Questo non significa negare all’arte contemporanea una sua dignità ed un suo preciso significato all’interno del viaggio dell’umana intelligenza che non vuole e non sa darsi nessun tipo di con_fine. Questo ci dice solo dell’evoluzione del LINGUAGGIO in genere. E della relativa complessità che arriva fino ad una sua affascinante ma irrisolvibile tortuosità. Fino alla negazione della sua prima ragione d’essere: da forma di comunicazione che era, è…